Internationaltransports.net




Alternative Medicines






Home
News
Earth
News
Air
News
Sea


Home » Normativa » Utility » Trasp. Aereo - Contratto 1

Trasp. Aereo - Contratto 1

Il Contratto di Trasporto Aereo
pag.1

GENERALITÀ

Il settore aeromerci ha avuto un notevole sviluppo con l’avvento degli aerei a reazione, data la loro superiore capacità di carico, Infatti, tutti gli aeromobili passeggeri sono stati dotati di stive più spaziose nella parte inferiore della fusoliera e sono entrati in linea aeromobili destinati esclusivamente al trasporto merci (all-cargo).
Impianti fissi e mobili per il carico e Io scarico, grandi depositi automatizzati controllati da elaboratori, hanno creato in ogni grande aeroporto internazionale vere e proprie “cittadelle delle merci”.
Oltre alla rapidità, il trasporto merci via aerea presenta altri notevoli vantaggi:
-           
minor durata del rischio legato al trasporto;
-            riduzione o addirittura eliminazione delle costose soste nei
             magazzini o nei depositi intermedi;
-           
notevole risparmio sugli imballaggi;
-            minore immobilizzo di capitali;
-            celere disponibilità delle merci;
-           riduzione dei premi di assicurazione contro danni e furti.
Questo complesso di vantaggi ha portato a sfatare la vecchia idea che il trasporto aereo sia fatto solo per merci preziose ed urgenti:
oggi volano oggetti appartenenti ad ogni categoria merceologica, tanto che questo tipo di trasporto è in grado di condizionare una notevole serie di scambi commerciali, come ad esempio quello dei prodotti agricoli ed alimentari ad alta deperibilità che solo in funzione di consegne rapide possono essere introdotti sui vari mercati.

STRUTTURE DI CARICO E SCARICO

Per facilitare le operazioni di carico, stivaggio e scarico, vengono utilizzate le cosiddette “unità di carico”, che permettono di riunire spedizioni diverse come se costituissero un unico complesso.
Si tratta di piani di carico, sui quali i singoli colli vengono assicurati con reti di contenimento, oppure di
containers, che talvolta, per la loro forma ed il materiale impiegato, prendono anche il nome di igloo. I piani di carico possono scorrere su piattaforme a rulli o a sfere degli impianti fissi o mobili e sul pavimento della stiva, consentendo di sfruttare tutto lo spazio disponibile a bordo, impedendo al tempo stesso eventuali movimenti del carico durante il volo.
I pianali
(pallets), i containers e gli igloo (1) hanno dimensioni diverse a seconda degli aerei cui sono destinati, anche se quelli di minori dimensioni possono essere imbarcati su qualsiasi aeromobile, riducendo così i tempi di trasbordo.

La AIA ha uniformato le dimensioni dei predetti mezzi in tutto il mondo rendendo possibile il trasbordo dei carichi da un aereo all’altro delle diverse compagnie.





We are not responsible of the correctness and of the solvency of the advertisers of our network. Because of the mutable circumstances and of the complex nature of the information within the logistic and the transport the Publisher of the Portal, will not be responsible for all actions undertaken form the readers, regarding the furnished information and for the updating of the data furnished by the single advertisers.


Webmaster - Copyright © 1998, concessionaire: I.P. ELMORIANA LTD - All rights reserved