Internationaltransports.net




Alternative Medicines






Home
News
Earth
News
Air
News
Sea


Home » News » Sea » Il FUTURO e' MAXI per le PORTA CONTAINER

Il FUTURO e' MAXI per le PORTA CONTAINER


Il FUTURO e' MAXI per le PORTA CONTAINER

 
 

Il trend nel trasporto container di linea per i prossimi due decenni e' sempre piu' indirizzato al gigantismo. Questo almeno il panorama che emerge dal progetto denominato "alaccamax" presentato al workshop Diner Shipping 2020, tenutosi a Londra, dal professor Niko Wijnolst dell'universita' di Delft, e che prevede la costruzione di meganavi.

Finalita' del progetto trattenimento delle massime economie di scala nel trasporto marittimo, in modo da renderlo competitivo nei confronti di quello aereo anche per quanto riguarda la movimentazione di merci di valore, dove il fattore tempo decisivo.

Le portacontainer del futuro, che raggiungeranno la velocita' i 25 nodi, avranno un pescaggio di 21 metri, il massimo consentito per poter attraversare lo stretto di malacca (da cui Malaccamax).

ll Canale di Suez non presenta problemi, dato che la sua profondita' puo' venir portata a 21 metri nei prossimi dieci anni o anche in tempi piu' brevi, con l'ntervento finanziario di terzi interessati. Diversamente per il Canale di Panama, che non si ritiene potra' mai essere adeguato alle megacontainer, per cui si dovra' rinunciare ad usare le navi della nuova generazione per un servizio giramondo.

Le rotte proposte per l'utilizzo delle nuove navi riguardano il collegamento tra il nordeuropa e l'estremo oriente, e un servizio pendulum equatoriale, che colleghi le Bahamas, il Mediterraneo, l'estremo Oriente e la West Coast USA.

 

 

 



L'industria rispetto ad una attuale panamax da 5.000 teu, e consentono economie decisamente migliori di quelle di una ipotetica portacontenitori da 12.000 teu e 17 metri di pescaggio (Suezmax) che necessita di due motori, senza peraltro utilizzarli appieno.del trasporto marittimo sara' fortemente influenzata da navi di queste dimensioni e capacita'.
Solo le maggiori compagnie di navigazione avranno infatti mezzi finanziari e volumi di traffico tali da poterle includere nella propria flotta

Le nuove portacontainer potranno trasportare oltre 18.000 teu, contro la capacita' ufficiale di 6.600 teu delle attuali navi di classe S della Maersk-Sealand, le piu' grandi finora costruite.

Le navi a doppio scafo progettate dal Professor Wijnolst avranno una lunghezza di 400 metri (contro l'attuale massimo di 384 metri) ed una larghezza di 60 metri (contro l'attuale di 42,8 metri), e potranno cos?lloggiare 24 file di containers. Le infrastrutture portuali dovranno quindi evolversi di conseguenza, per essere in grado di servire le nuove portacontainer.
I risparmi calcolati per le malaccamax sono nell'ordine del 30%
 
 

 

 

 

 

 

by VGP




We are not responsible of the correctness and of the solvency of the advertisers of our network. Because of the mutable circumstances and of the complex nature of the information within the logistic and the transport the Publisher of the Portal, will not be responsible for all actions undertaken form the readers, regarding the furnished information and for the updating of the data furnished by the single advertisers.


Webmaster - Copyright © 1998, concessionaire: I.P. ELMORIANA LTD - All rights reserved